Marchio solidale
Print Friendly, PDF & Email

Marchio solidale

Italia / Promozione della donna

Il progetto ha lo scopo di contribuire all’integrazione sociale e alla stabilizzazione economica di donne straniere e italiane che si trovano in situazione di difficoltà per mancanza di lavoro e di una rete sociale da cui trarre sostegno e si pone l’obiettivo di far (ri)conquistare l’autonomia individuale alle partecipanti. Concretamente si intende proseguire e potenziare un’attività nata dal progetto Marchio solidale” avviato in collaborazione con Fondazione Tuendelee, finanziato da Regione Lombardia nell’annualità 2014/2015, che vede oggi attivo un laboratorio in cui vengono insegnate tecniche di sartoria, ricamo e maglieria.
Il progetto ha lo scopo di contribuire all’integrazione sociale e alla stabilizzazione economica delle partecipanti.I corsi si articolano su tre anni: base, intermedio e avanzato. Accanto al lavoro manuale, che viene insegnato dalla formatrice, è prevista un’ora alla settimana di Educazione Civica allo scopo di favorire l’integrazione delle culture nel nostro ambiente.

La procedura di inserimento prevede

  • La segnalazione di donne/mamme da parte del servizio sociale o da altri enti;
  • Un colloquio per la reciproca conoscenza tra il personale educativo di riferimento e la persona da inserire;
  • L’inserimento della persona nel laboratorio di sartoria, ricamo e maglieria.

Il laboratorio è attivo tre mattine/settimana, per 32 settimane/anno ed accoglie un massimo di 12 donne suddivise in tre gruppi lavoro in base alle loro capacità. Ogni gruppo è seguito da un’insegnante. Nel corso del terzo anno viene offerta la possibilità di ricevere una macchina da cucire sotto forma di microcredito da rimborsare negli anni a seguire con il ricavato della vendita dei prodotti realizzati. Al termine del corso viene consegnato un certificato di frequenza alle partecipanti.

Obiettivo del progetto
  • Aumentare il numero di donne che possono partecipare al corso anche attraverso la predisposizione di uno spazio adeguato;
  • Insegnare nuove tecniche di lavoro con l’inserimento di formatrici straniere per la realizzazione di manufatti etnici e/o italiani;
  • Aumentare le attrezzature a disposizione nel laboratorio.
Beneficiari del progetto
  • 12 donne e mamme in situazione di difficoltà economica e con problemi di integrazione sociale;
  • Famiglie e comunità del nostro territorio.
Cosa puoi fare tu
  • €50: puoi contribuire all’acquisto del materiale necessario per il laboratorio;
  • €100: puoi garantire tre mesi di corso sartoriale ad una donna;
  • €500: puoi garantire un anno di corso ad una donna.

Sostieni questo progetto!








Quanto vuoi donare?

Vuoi che la tua donazione sia periodica?

In che modo preferisci pagare?

versamento RID:

Codice IBAN
Intestatario del Conto

versamento bancario:
Banca Prossima (Gruppo Intesa SanPaolo)

IBAN: IT25 Q030 6909 6061 0000 0100 565

BCC Milano
IBAN: IT18N0845333402000000050023

bollettino postale:
c/c Postale n° 29095205 intestato a Aleimar - Organizzazione di Volontariato

 

Tutte le donazioni sono deducibili dalla dichiarazione dei redditi (legge 80 del 14/5/05)

Confermo il mio libero, consapevole, informato e specifico consenso al trattamento, anche con strumenti informatici e/o telematici, dei dati personali ai fini del punto c) dell'Informativa Privacy di Aleimar (informarvi sulle nostre attività e proporvi nuove iniziative).
sino

Ai fini del punto d) dell'Informativa Privacy di Aleimar (elaborazione dei dati personali, anche in modo automatizzato, al fine di inviare proposte di nuove iniziative mirato agli interessi dei diversi interlocutori).
sino

Vi invitiamo a leggere la nostra Informativa Privacy qui.