Mai più soli
Print Friendly, PDF & Email

Mai più soli

Brasile / Protezione del bambino

Oltre al serio problema dello sfruttamento sessuale minorile, la città di Manaus e molte altre delle regioni di Roraima e Amazonas stanno vivendo una forte migrazione da parte della popolazione vanezuelana. Secondo quanto riportato dall’UNHCR più di 52.000 venezuelani sono arrivati in Brasile dall’inizio del 2017, a causa della complessa e sempre peggiore situazione politica e socio-economica che affligge il Venezuela. Le persone che giungono in Brasile hanno quindi un disperato bisogno di cibo, rifugio e cure mediche, oltre alla protezione internazionale. A soffrire maggiormente di tale situazione sono soprattutto i bambini e gli adolescenti che, abbandonati a se stessi, trascorrono l’intera giornata per strada in balìa di adulti senza scrupoli o, per sopravvivenza, sono costretti a dedicarsi ad attività illecite.

A fronte di tale emergenza, il progetto MAI PIU’ SOLI vuole fornire un luogo sicuro, un rifugio, ai tanti bambini soli e di strada, organizzando attività pedagogiche e laboratori ludici, artistici e sportivi volti a rafforzare le abilità cognitive e attitudinali. Oltre all’aspetto più educativo e ad un servizio di doposcuola, il progetto prevede un supporto psico-sociale ai bambini (soprattutto in caso di abuso sessuale) e alle loro famiglie.

Obiettivo del progetto
  • Fornire uno spazio protetto ai bambini in cui trascorre le giornate, prevenendo i numerosi pericoli della strada;
  • Garantire assistenza psicologica e pedagogica ai bambini vulnerabili o che sono stati vittime di violenza sessuale;
  • Prevenire gli abusi sessuali sui minori;
  • Rafforzare la convivenza e i legami familiari;
  • Contrastare l’abbandono scolastico e migliorare il rendimento a scuola dei bambini.
Beneficiari del progetto
  • 60 bambini e adolescenti che vivono intorno al centro di Manaus in situazioni di vulnerabilità: si tratta per lo più di bambini “rifugiati” e richiedenti asilo che sono costretti a dedicarsi a lavori abusivi di strada.
  • Famigliari dei bambini assistiti.
Cosa puoi fare tu
  • €50: puoi garantire la merenda ad un bambino per un anno;
  • €100: puoi contribuire all’acquisto di materiale per le attività educative;
  • €200: puoi contribuire a garantire assistenza psicologica ad un bambino per un mese.

Sostieni questo progetto!








Quanto vuoi donare?

Vuoi che la tua donazione sia periodica?

In che modo preferisci pagare?

versamento RID:

Codice IBAN
Intestatario del Conto

versamento bancario:
Banca Prossima (Gruppo Intesa SanPaolo)

IBAN: IT69U0335901600100000100565

BCC Milano
IBAN: IT18N0845333402000000050023

bollettino postale:
c/c Postale n° 29095205 intestato a Gruppo Aleimar onlus

 

Tutte le donazioni sono deducibili dalla dichiarazione dei redditi (legge 80 del 14/5/05)

Confermo il mio libero, consapevole, informato e specifico consenso al trattamento, anche con strumenti informatici e/o telematici, dei dati personali ai fini del punto c) sopra elencato (tenervi informati sulle nostre attività e proporvi nuove iniziative)
sino

Ai fini del punto d) sopra elencato (elaborazione dei dati personali, anche in modo automatizzato, al fine dell’invio mirato di proposte di nuove iniziative)
sino