Aleimar è parte della mia famiglia o io parte della sua
Print Friendly, PDF & Email

Tanti anni fa mi venne il desiderio di adottare un bambino a distanza, passai ore su internet navigando i vari siti e scremandone tanti, uno dietro l’altro, per i più svariati motivi: poca chiarezza, puzza di imbroglio, spiegazioni non soddisfacenti.

Credo che alla fine ci sia sempre una forza misteriosa che ci spinga a fare una scelta piuttosto che un’altra e grazie al Cielo ho incontrato Aleimar.

Ricorderò sempre l’emozione e le lacrime all’arrivo della foto del mio primo bimbo ❤️ poi l’offerta di diventare volontario attivo per la mia zona. Quanto amore mi danno i miei bimbi, figli miei per sempre: Jitender, Vicky, Bibienne e Sairaj. Egoisticamente, provate ad aiutare un bimbo, sarà lui che darà a voi. Amarli e sentirsi amati è ricchezza pura. Aleimar è parte della mia famiglia o io parte della sua.

Ines, 57 anni, Coazze (TO)