Pane quotidiano

Pane quotidiano

Benin / Salute e nutrizione - Protezione del bambino - Istruzione e formazione - Sostegno a Distanza

La popolazione dell’area in cui operiamo abita in case di fango e paglia in villaggi sperduti. La condizione sanitaria in queste zone è preoccupante, infatti l’assenza di assistenza, non solo rende impossibile per le donne in gravidanza sottoporsi ad esami clinici, ma spesso le vede costrette a partorire in capanne lontane dal centro abitato con la sola assistenza della “sage femme”, levatrice del villaggio. Nella maggior parte dei casi, a seguito della morte della mamma, i neonati vengono abbandonati dalla famiglia ed affidati ai centri di accoglienza in grave stato di denutrizione.
Il progetto “Pane quotidiano” intende supportare, in collaborazione con le suore, il centro di accoglienza “Francesco Massaro”, nel villaggio di Agnangnan. Esso ospita circa 50 bambini orfani da zero a tre anni ed un Centro Nutrizionale volto alla prevenzione e cura di casi di malnutrizione. Il Sostegno a Distanza ci permette di garantire agli orfani nutrimento, educazione, assistenza e la speranza di un possibile reinserimento familiare, qualora ci siano le condizioni necessarie.
Particolare attenzione viene posta sulla salute dei bambini ospitati nel Centro Nutrizionale situato ad Abomey, dove vengono distribuiti latte in polvere, cibo, integratori alimentari e viene previsto il supporto di un infermiere qualificato che si occupa dei casi più gravi.
Grazie all’importante contributo di molti donatori è stata ultimata la costruzione della fattoria “Il pane quotidiano” che, attraverso le proprie attività (allevamento di galline, conigli, caprette, ortaggi e verdure) contribuirà all’auto sostentamento dei centri.
E’ inoltre attivo un servizio di trasporto per consentire a tutti di poter raggiungere il Centro Nutrizionale o l’ospedale più vicino. Il Centro, in parte sostenuto dal prezioso supporto di www.fondazionemediolanum.it e bazar-international.lu organizza, inoltre, corsi di formazione per promuovere le basilari norme igieniche e sanitarie alle famiglie.

Obiettivo del progetto
  • Promuovere il Diritto alla vita e alla salute.
  • Migliorare l’apporto nutrizionale dei bambini e ragazzi accolti nel Centro
  • Aumentare la produzione agricola e favorire il commercio del raccolto.
Beneficiari del progetto
  • Bambini da 0-3 anni orfani, abbandonati o che vivono situazioni familiari di grave disagio sanitario e sociale.
  • Bambini malnutriti che si rivolgono al centro nutrizionale.

Sostieni questo progetto!








Quanto vuoi donare?

In che modo preferisci pagare?

versamento RID:

Codice IBAN
Intestatario del Conto

versamento bancario:
Banca Prossima (Gruppo Intesa SanPaolo)

IBAN: IT69U0335901600100000100565

BCC - Credicoop Cernusco S/N
IBAN: IT65F0821433400000000050023

bollettino postale:
c/c Postale n° 29095205 intestato a Gruppo Aleimar onlus

 

Inviando questo modulo automaticamente do consenso al trattamento dei dati:
Informativa ai sensi del D. Lgs 196⁄2003

Tutte le donazioni sono deducibili dalla dichiarazione dei redditi (legge 80 del 14/5/05)