Casa Laura

Casa Laura

R.D. Congo / Sostegno a distanza

Il progetto si sviluppa a Lubumbashi, dove la cultura ancestrale ed il fenomeno dei “bambini stregoni” sono ancora fortemente radicati. L’accusa di stregoneria porta i genitori a cacciare i propri figli con la denuncia di provocare disgrazie o malattie. Sono molti i bambini che subiscono violenze o perdono la vita proprio perché individuati come pericolosi, i pochi che sopravvivono vengono abbandonati, restano traumatizzati o segnati da fortissimi sensi di colpa. I gravi problemi di integrazione che si trovano ad affrontare li trascinano tra gli emarginati, li espongono a microcriminalità e prostituzione.

Il Sostegno a distanza ci da la possibilità di offrire un aiuto concreto alle bambine del centro di accoglienza “Casa Laura” che, gestito dalle Figlie di Maria Ausiliatrice (Suore Salesiane), ospita e accudisce bambine e ragazze tacciate di stregoneria. Unito alla prima assistenza, il centro garantisce loro un’istruzione, un ambiente protetto in cui crescere e ,ove possibile, si impegna nel reinserimento graduale delle ragazze nella propria famiglia di origine. Le bambine hanno così la possibilità di andare a scuola e prendere parte ad alcune attività quali sport, musica e lavori domestici. Inoltre, il centro di accoglienza è dotato di una biblioteca multimediale che si propone, con la collaborazione di un insegnante dedicato, di ampliare gli orizzonti e le conoscenze delle ragazze.

Il progetto è in parte sostenuto dal prezioso contributo di www.chiesadimilano.it

Obiettivo del progetto
  • Contrastare il fenomeno dei “bambini stregoni”, garantendo protezione, istruzione ed assistenza alle vittime del fenomeno e/o provenienti da situazioni svantaggiate
  • Sostenere economicamente e moralmente le bambine accolte nel centro di accoglienza “Casa Laura”
  • Favorire il reinserimento graduale delle bambine nella propria famiglia di origine
Beneficiari del progetto
  • 40 bambine orfane o abbandonate provenienti da famiglie molto povere della zona
  • Bambine e ragazze rientrate in famiglia con un percorso di sostegno
  • Genitori delle bambine sostenute

Sostieni questo progetto!








Quanto vuoi donare?

In che modo preferisci pagare?

versamento RID:

Codice IBAN
Intestatario del Conto

versamento bancario:
Banca Prossima (Gruppo Intesa SanPaolo)

IBAN: IT69U0335901600100000100565

BCC - Credicoop Cernusco S/N
IBAN: IT65F0821433400000000050023

bollettino postale:
c/c Postale n° 29095205 intestato a Gruppo Aleimar onlus

 

Inviando questo modulo automaticamente do consenso al trattamento dei dati:
Informativa ai sensi del D. Lgs 196⁄2003

Tutte le donazioni sono deducibili dalla dichiarazione dei redditi (legge 80 del 14/5/05)