Città della Gioia e Tata Somba

Città della Gioia e Tata Somba

Benin / Sostegno a distanza

Perma e Boukoumbé sono due piccoli villaggi rurali in cui vige ancora la tradizione del levirato che prevede, nel caso di morte del marito, il matrimonio della donna con un uomo appartenente alla famiglia del marito. Il rifiuto ha come conseguenza l’abbandono della casa coniugale, ma ancor più grave, la perdita della patria potestà dei propri figli.

I bambini possono così ritrovarsi per strada, subire violenze ed essere sfruttati attraverso il lavoro minorile e la prostituzione. I più fortunati vengono segnalati al vicino centro di accoglienza dove vengono nutriti, educati e assistiti.

Grazie al Sostegno a Distanza riusciamo a restituire speranza ai bambini accolti nei centri di accoglienza “Cité de la Joie” e “Tata-somba” , gestiti dalle suore dell’Istituto St. Augustin, le quali, insieme ad alcune volontarie, si occupano con dedizione dei piccoli assicurando loro nutrizione, cure mediche ed un ambiente familiare sereno in cui crescere sentendosi amati.

Le responsabili dei due centri si impegnano, inoltre, a mantenere i contatti con le famiglie di origine e a valutare il reinserimento attraverso la promozione di incontri tra i componenti della famiglia nell’ambito dei centri e il rientro temporaneo nella casa familiare durante le vacanze; il tutto unito ad un percorso di assistenza psicologica.

Nel caso in cui il rientro in famiglia non sia possibile, vengono studiati percorsi alternativi come l’assegnazione del bambino presso famiglie affidatarie.

Obiettivo del progetto
  • Sostenere i bambini orfani o provenienti da famiglie molto povere della zona ospitati nei centri di accoglienza “Cité de la Joie” e “Tata-somba”
  • Garantire accoglienza, educazione, nutrizione ed assistenza sanitaria ai bambini dei villaggi
  • Promuovere il reinserimento graduale dei bambini nel proprio contesto familiare
  • Promuovere percorsi alternativi qualora non fosse possibile il rientro nella famiglia di origine
  • Favorire la responsabilizzazione dei genitori nei confronti dei propri figli
Beneficiari del progetto
  • 60 bambini, orfani o provenienti da famiglie molto povere della zona, ospitati dai centri di accoglienza “Cité de la joie” e “Tata-somba”.
  • Le famiglie dei bambini accolti.

Sostieni questo progetto!








Quanto vuoi donare?

In che modo preferisci pagare?

versamento RID:

Codice IBAN
Intestatario del Conto

versamento bancario:
Banca Prossima (Gruppo Intesa SanPaolo)

IBAN: IT69U0335901600100000100565

BCC - Credicoop Cernusco S/N
IBAN: IT65F0821433400000000050023

bollettino postale:
c/c Postale n° 29095205 intestato a Gruppo Aleimar onlus

 

Inviando questo modulo automaticamente do consenso al trattamento dei dati:
Informativa ai sensi del D. Lgs 196⁄2003

Tutte le donazioni sono deducibili dalla dichiarazione dei redditi (legge 80 del 14/5/05)