Progetto SAD Brasile
Print Friendly, PDF & Email

Progetto SAD Brasile

Brasile/ Sostegno a Distanza

Nonostante l’economia brasiliana sia la più sviluppata in America Latina e la settima al mondo, la mal distribuzione della ricchezza fa sì che ci siano regioni di gran lunga più povere e arretrate di altre, soprattutto negli Stati del Nord-Est del Paese, i quali presentano livelli preoccupanti di analfabetismo, mortalità infantile e basso reddito pro-capite. Tale situazione di estrema povertà colpisce soprattutto l’infanzia. Le famiglie che vivono nelle favelas delle grandi città non riescono ad assicurare l’istruzione ai propri figli, che si trovano così costretti a trascorrere le giornate per strada, senza la protezione dei propri genitori e in balia dei trafficanti di droghe e della prostituzione. La violenza sessuale infantile si configura sempre più come un fenomeno di drammatica portata; i dati riportati dal Segretariato Brasiliano per i Diritti Umani sostengono che gli enti pubblici registrano in media tre casi di violenza sessuale al minuto nei confronti di bambini (SDH, 2014).

In Brasile Aleimar, attraverso il Sostegno a Distanza, fornisce assistenza e supporto alle famiglie che vivono in situazioni precarie, all’interno di baracche fatiscenti, in quartieri oppressi dalla criminalità, dalla droga e della violenza nei confronti dei minori, a volte si tratta di abusi anche in famiglia. Grazie al Sostegno a Distanza seguiamo i bambini e le famiglie, offrendo a loro un programma di accompagnamento psicologico finalizzato al superamento delle difficoltà quotidiane; forniamo generi di prima necessità, finanziamo cure mediche, visite specialistiche e la ristrutturazione di abitazioni.

Ricominciamo insieme

Il Progetto, tramite il programma di Sostegno a Distanza, si propone di aiutare numerose famiglie che vivono situazioni di grave disagio nei quartieri Colonia Aleixo e Belavista, a Manaus in Amazzonia. La colonia Aleixo, sorta attorno ad un antico lebbrosario, è ancora oggi un quartiere in cui la povertà e il degrado continuano a creare problemi sociali tra cui delinquenza, droga e disoccupazione. Il quartiere Belavista (Puraquequara), sorto dall’altra parte del lago di Aleixo, ha gli stessi problemi della colonia, con l’aggravante della mancanza di collegamenti con la città e di strutture sanitarie e scolastiche adeguate alla quantità di persone che vi abitano.

Il Sostegno a Distanza permette a 65 bambini di queste famiglie di proseguire il proprio percorso scolastico, fino all’università: ai ragazzi che dimostrano capacità intellettive adatte ad affrontare scuole professionali o facoltà universitarie viene data la possibilità di ricevere borse di studio. In cambio di questa grande possibilità, gli studenti si impegnano a donare il proprio tempo libero nelle diverse attività assistenziali volte ai circa 350 bambini dei centri sociali ECAE che Aleimar ha avviato in collaborazione con le parrocchie dei quartieri di Aleixo e Belavista.

Un'alba nuova

Il Sostegno a Distanza ci permette di aiutare 25 bambini che provengono da famiglie che vivono in situazioni di grave disagio economico, familiare e sociale nel quartiere di Alvorada, in Amazzonia. Tale quartiere ospita moltissimi immigrati provenienti dalle zone più povere del paese e della foresta, approdati in cerca di un lavoro e di un futuro migliore. Nonostante i diversi interventi volti a migliorare le condizioni di vita della popolazione, Alvorada resta un quartiere degradato, oppresso dalla criminalità, dalla violenza, dalla droga e dal traffico d’armi.

Sostieni un bambino di questo progetto!








Quanto vuoi donare?

Con quale periodicità?


*per periodicità mensile contattaci tramite il campo messaggi

In che modo preferisci pagare?

versamento RID:

Codice IBAN
Intestatario del Conto

versamento bancario:
Banca Prossima (Gruppo Intesa SanPaolo)
IBAN: IT69U0335901600100000100565

BCC Milano
IBAN: IT18N0845333402000000050023

bollettino postale:
c/c Postale n° 29095205 intestato a Gruppo Aleimar onlus

 

Tutte le donazioni sono deducibili dalla dichiarazione dei redditi (legge 80 del 14/5/05)

Confermo il mio libero, consapevole, informato e specifico consenso al trattamento, anche con strumenti informatici e/o telematici, dei dati personali ai fini del punto c) sopra elencato (tenervi informati sulle nostre attività e proporvi nuove iniziative)
sino

Ai fini del punto d) sopra elencato (elaborazione dei dati personali, anche in modo automatizzato, al fine dell’invio mirato di proposte di nuove iniziative)
sino