La nostra storia

La nostra storia inizia in Brasile dove abbiamo individuato i primi casi di povertà che richiedevano un intervento immediato. Il coinvolgimento in questo Paese è ed è stato così profondo che anche il nome Aleimar fu scelto in ricordo di uno dei primi bambini che abbiamo aiutato e che, purtroppo, perse la vita in uno scontro con la polizia locale.

Ecco alcune tappe fondamentali della nostra storia che dura da più di 30 anni.

1983
1988
1993
1996
1998
2003
2004
2008
2010
2013
2014
2016

1983

Un gruppo di amici si ritrova e comincia a organizzare eventi e mercatini per sostenere, senza un progetto definito, situazioni di povertà  in Brasile.

1983

1988

Il gruppo si dà  una struttura, una sede e definisce alcuni progetti pluriennali da perseguire e gestire direttamente, in Brasile e nelle Filippine.

1988

1993

Gli amici attivi arrivano a 100, il gruppo si costituisce come ONLUS. Vengono avviati i primi sostegni a distanza e partono i progetti in Congo, Benin, Palestina, Colombia e Croazia.

1993

1996

Partono i primi interventi in India, in Kenya e Zambia.

1996

1998

I benefattori superano i 3.000; sono più di 1.000 i bambini seguiti regolarmente attraverso il sostegno a distanza.

1998

2003

Si comincia a lavorare in rete con altre associazioni. Nasce la Fondazione Tuendelee in Italia per accogliere mamme e bambini in difficoltà  sul nostro territorio.

2003

2004

Si costituisce Aleimar ONG in Benin e Aleimar è tra i soci costituenti del ForumSAD, “Forum Permanente per il Sostegno a Distanza”.

2004

2008

Si inaugura il Centro Tuendelee; vengono avviati i progetti in Libano ed Eritrea. I volontari sono più di 300 (in Italia e all’estero).

2008

2010

Si costituisce Aleimar ONG Brasile.

2010

2013

Diventiamo Soci (aderenti) dell’Istituto Italiano della Donazione (IID) che verifica annualmente che i bilanci e l’attività siano trasparenti, credibili e onesti.

2013

2014

Elena De Ponti diventa il nuovo presidente dell’Associazione e contestualmente cambia anche il consiglio direttivo. Si inizia a operare in Malawi.

2014

2016

I progetti attivi arrivano a 68 e i bambini sostenuti sono più di 3000; cresce la collaborazione con altre organizzazioni e le iniziative sul territorio hanno ormai un rilievo costante anche grazie ai volontari che sono più di 300 tra Italia ed estero.

2016
{"dots":"true","arrows":"true","autoplay":"true","autoplayInterval":"5000","speed":"1000","fade":"false"}