EMERGENZA INDIA: la casa della GSM sta crollando
Print Friendly, PDF & Email

Nel 1994 Peter Paul Raj, un paramedico indiano seguace di madre Teresa di Calcutta, fondò la Good Samaritan Mission con l’intento di sottrarre bambini orfani ai pericoli delle strade e delle stazioni ferroviarie di Mumbai.

La Silvano Niwas è una delle case della GSM situate nella slum-area di Vikhroli a Mumbai; in questi anni ha ospitato tante bambine che hanno potuto seguire gli studi, andare al college e diplomarsi. Organizzate come vere e proprie case famiglia, le strutture a Vikhroli hanno aiutato bambine e bambini a diventare indipendenti. Una vera e propria restituzione alla vita.

Dopo 15 anni però, la  Silvano Niwas è oggi una struttura pericolosa. Soggetta a continui allagamenti. L’acqua, nei periodi estivi, raggiunge anche il metro di altezza e purtroppo i problemi strutturali sono sempre più seri.

Il piano terra, per esempio, è a livello strada e i gradini che scendono rivolti all’interno della casa impediscono il deflusso dell’acqua causando allagamenti continui. Inoltre larghe e profonde crepe minacciano la staticità della struttura.

I periti indiani hanno consigliato a Peter Paul di lasciare l’abitazione entro fine maggio poiché non reggerebbe alle imminenti piogge estive.

A questo punto non rimane che abbattere e ricostruire la casa.

Il costo stimato è di 13.000 euro, cifra irrisoria per i parametri europei ma gigantesca per quelli indiani.

Le donazioni che supportano attualmente la missione bastano unicamente a dare alloggio, sfamare e mandare a scuola 80 tra bambini e adolescenti ospiti della GSM.

Le bambine della GSM meritano una casa sicura.

Aiutaci a vincere una scommessa che sembra quasi impossibile: raccogliere 13.000 euro entro fine maggio.

Puoi donare subito a questo link

http://aleimar.it/dona-ora/ causale: INDIA CASA GSM

oppure con un versamento tramite bonifico:

Banca Prossima IBAN: IT69U0335901600100000100565

causale: INDIA CASA GSM