Una grande festa, per una famiglia finalmente felice!
Print Friendly, PDF & Email

Durante il viaggio di novembre abbiamo inaugurato la casa di Preethi e Blaisi, le due bellissime bimbe indiane per cui abbiamo iniziato il progetto di costruzione della nuova abitazione in occasione del viaggio dell’anno scorso. Dopo il rito del “taglio del nastro”, abbiamo assistito come ospiti d’onore ad alcune cerimonie tipiche del posto che la mamma delle bimbe e l’organizzazione locale della MTSSO hanno voluto fare per noi, condividendo con loro i primi momenti di vita nella nuova casa! Grazie all’impegno del nostro referente John Upalt e anche ai tanti benefattori locali, la casa è davvero perfetta: completa di cucina e bagno interno, con una sala comune e la camera da letto e con acqua corrente e luce sempre a disposizione! All’ingresso della casa è stata posizionata una targa con la scritta “ALEIMAR ILLAM” che significa la “CASA DI ALEIMAR”.

Grazie di cuore ancora a tutti voi da parte mia, della Mother Theresa Social Service Organization, di Preethi e della sua famiglia e ovviamente da tutta Aleimar.

Ancora una volta questo viaggio è stata un’esperienza incredibile, toccante, un vortice di emozioni, che ha superato qualsiasi mia aspettativa: nonostante l’esperienza già vissuta l’anno scorso, la gioia che può dare l’incontro diretto con questi bambini e le loro famiglie è incredibile! Rivedere quelli incontrati già l’anno scorso e vivere il primo incontro con le nuove famiglie è stato davvero emozionante: i loro sorrisi, il loro coraggio e l’energia con cui affrontano ogni giorno la vita, che certo non gli ha fatto grandi regali, ci hanno dato un’incredibile carica per tornare in Italia ancora più desiderosi di prima di aiutare questo popolo, perché anche queste persone possano avere dalla vita tutto ciò che per noi è così ovvio e che per molti di loro, invece, senza il nostro aiuto, sarebbe irraggiungibile.

 Sara Costa, capo-progetto India