Nuova Delhi è una camera a gas

L’inquinamento in India è sempre stato un grave problema, ma ogni giorno, purtroppo, sembra peggiorare. Nuova Delhi è considerata la città più inquinata al mondo e l’anno scorso è stata definita dall’Alta Corte una vera e propria “camera a gas”. Un’espressione molto forte, ma che è simbolo di una situazione di emergenza, infatti, l’Indice della Qualità dell’Aria (AQI) nella capitale è stato stimato di 480, dove i valori tra 400 e 500 sono indicatori di una situazione grave e delicata; tanto che le autorità sanitarie nazionali hanno chiesto al governo locale di fermare le attività sportive e all’aria aperta, suggerendo soprattutto alle persone anziane di evitare le passeggiate mattutine. Conseguentemente sono state chiuse le scuole primarie, ma le abitudini della popolazione sono difficili da abbandonare anche in condizioni estreme di inquinamento e molti cittadini non hanno rinunciato alla passeggiata, alla ginnastica o alla sessione di yoga mattutina nel giardino di Lodhi. Le foto mostrano chiaramente che il denso smog impregna l’aria e questo ha risvolti importanti sul sistema respiratorio e ai polmoni.

Le autorità comunali, per cercare di migliorare la situazione, hanno richiesto di evitare di bruciare foglie secche e residue della lavorazione agricola e di usare mezzi di trasporto pubblico. Per incentivare il loro utilizzo è stato previsto un forte aumento delle tariffe di parcheggio e una riduzione del biglietto della metropolitana.

Purtroppo anche con queste minime precauzioni, l’inquinamento dell’aria è una delle prime cause di mortalità prematura in India e la situazione si aggrava maggiormente in inverno.

E’ una situazione che deve essere risolta ed ogni minimo gesto per diminuire l’inquinamento potrebbe fare la differenza.

Fonte: http://www.rainews.it/dl/rainews/media/Nuova-Delhi-camera-a-gas-ma-yoga-aria-aperta-must-62900f13-5462-407a-90e4-8b87f25a7925.html#foto-1